DA PORTARE IN VIAGGIO

AEREOPORTO

COSA NON PORTARE IN VIAGGIO

Ricordatevi che non si possono portare a bordo degli aerei gli oggetti vietati per motivi di sicurezza,  tra cui flaconi contenenti liquidi di capacità superiore ai 100 ml (compreso bottiglie d'acqua) e naturalmente tutti gli oggetti ritenuti potenzialmente pericolosi ( anche le forbici). Verificate con il vostro vettore aereo e/o in aereoporto se avete dei dubbi; negli ultimi tempi , come noto, la normativa è diventata piuttosto stringente.

Per evitare problemi alla dogana a New York evitate di portare con voi prodotti freschi , pellicce e pelli di animali protetti . Inoltre regali  o comunque merci di valore superiore a 100 dollari devono essere dichiarati e bisogna pagare una tassa pari al 3% del valore dichiarato. 

Si possono invece portare con se un litro di vino o di liquore, una stecca di sigarette (200 ) , 50 sigari o 2 kg. di tabacco, cose che normalmente conviene comunque acquistare nella zona duty free del vostro aereoporto di partenza. 

Per portare i farmaci , soprattutto se sono indispensabili o salvavita, è necessaria la ricetta del medico , meglio se con traduzione in inglese.

EVITARE IL JET LAG

AEREO JET LAG

la MELATONINA

Come sapete il fuso orario con New York è - 6 ore , ciò significa che quando in Italia è Mezzogiorno a New York sono le 6 di mattina, per cui se nel soggiorno a NYC vi siete abituati a  svegliarvi alle 8 di mattina , tenderete a continuare a dormire quando arriverete in Italia. Se volete tornare ai ritmi normali di orario altra cosa (quasi) indispensabile per evitare i problemi del Jet Lag è la Melatonina

Questa sostanza naturale favorisce il sonno , soprattutto per il viaggio di ritorno, in modo tale da evitare di scambiare il giorno per la notte per vari giorni dopo essere tornati a casa dagli USA. 

La Melatonina non è un sonnifero ma una sostanza naturale che si acquista in farmacia , la cui somministrazione deve essere però sempre essere verificata con il vostro medico ; conviene prenderne  appena dopo essere partiti da New York , coprendosi gli occhi con gli occhialini appositi , che se non vengono forniti dalla compagnia aerea possono essere acquistati in aereoporto prima di partire. 

E cercare di dormire senza essere tentati dalla visione del film o dalla conversazione con il vostro compagno di viaggio o dalle hostess che passano per i pasti. 

E' un piccolo sacrificio che sarà ricompensato nei giorni successivi con una normale vita quotidiana senza notti insonni.