Manhattan : cose da sapere


UN PO' DI STORIA

New York è stata fondata nel 1625 da coloni olandesi che la chiamarono New Amsterdam. Il primo nucleo sorse nella parte più a sud di Manhattan ma fu solo che nel 1674 che , essendo passata in mano agli Inglesi, prese il nome di New York. Prima degli olandesi il territorio era abitato da tribù indiane dei Wappinger; Giovanni da Verrazzano scoprì la baia ma fu Henry Houston nel 1609 a fermarvisi per conto degli olandesi della Compagnia delle indie orientali per farne una stazione commerciale.

Hudson's ship Half Moon

Nel 1625 vi nacque la prima bambina da genitori europei; la colonia iniziò a svilupparsi a partire dal 1692 come porto di mare e nel 1756 si iniziò a costruire la prima Università, la Columbia . Fulcro della ribellione contro gli inglesi nel 1783 la città fu resa indipendente da G. Washington e diventò la capitale federale. Nel 1820 la città aveva 120.000 abitanti e con l'inizio dell'immigrazione la città iniziò ad allargarsi per arrivare nel 186o a 800.000 abitanti .Nel 1889 fu inaugurato il primo grattacielo , il Park Row Building , ai primi del '900 inizò lo sviluppo della metropolitana e la costruzione di quei ponti e tunnel che caratterizzano la struttura viaria della odierna  New York. Oggi New York conta più di 8,5 milioni di abitanti e con l'intera area metropolitana sfiora i 23, 5 milioni.

I BOROUGHS 

Mappa Boroughs New York

Siamo tutti abituati a riferirci a Manhattan come New York; in realtà NY è molto di più e Manhattan non è che uno dei 5 distretti (boroughs) di cui è composta la metropoli, e nemmeno il più grande.  

New York è composta da 5 Distretti o Boroughs : Manhattan,  Queens, Brooklin, The Bronx e Staten Island

La città , chiamata anche New York City o NYC, si estende  su una superficie di quasi 790 kilometri quadrati e appartiene allo stato omonimo la cui capitale curiosamente non  è NY  ma Albany. 

Il  Bronx è nella parte continentale dello Stato mentre  Manhattan e Staten Island sono isole così come Queens e Brooklin sono parte di un isola , quella di Long Island  che caratterizza la parte sud-est  di New York. Questi ultimi due sono anche i distretti più grandi della città e anche quelli più popolati.

Manhattan è divisa in tre grandi zone geografiche e ognuna di queste a sua volta è costituita da quartieri. 

Manhattan

Nell'antica lingua indiana la parola Manhattan significa "Infida corrente di acqua vorticosa"  e questa specie di penisola rappresenta di fatto il nucleo originario della città di New York. Alcune delle sue strade più famose di oggi , come Broadway e Greenwich Avenue, si sono sviluppate proprio sulle tracce dei vecchi  sentieri indiani. 

Il suo famoso skyline ricorda a tutti che questa città piena di energia è aperta 24 ore al giorno 7 giorni su 7  ed è unanimamente riconosciuta come il "centro del Mondo. Il suo appellativo "The Big Apple" (la Grande Mela)  lo si deve ad un romanzo del 1909 di E. S. Martin intitolato The Wayfarer  (il viandante ndr) in New York ripreso successivamente da JK Fitzgerald, un cronista sportivo, nel 1920  e dal 1971 ufficialmente utilizzato per la pubblicità turistica della città. Da quel momento è diventato il "nick name" della città. 

Il distretto di Manhattan conta più di 1,6 milioni di abitanti e si estende su circa 23 miglia quadrate.