PRIMA DI PARTIRE - COSA PORTARE CON SE

dollari USA

DENARO DA PORTARE CON SE

n generale non è mai stato conveniente portare con se in viaggio grandi quantitativi di denaro sopratutto per motivi di sicurezza ne tantomeno è utile farlo per un viaggio a New York dove anche il caffè si può pagare con la carta di credito. 

Ciò nonostante oltre ad avere con sè  la Carta di credito anche di tipo prepagata e il Bancomat conviene rivolgersi alla propria banca per avere qualche centinaio di dollari da portarsi dietro nel viaggio, e questo bisogna farlo almeno una settimana prima per dare modo alla vostra filiale bancaria di procurarseli.

Fate attenzione una volta a New York in quanto i biglietti verdi si assomigliano tutti perchè le banconote delle varie taglie (1, 5 , 10 etc dollari ) sono tutte oltre dello stesso colore anche delle stesse dimensioni. Il taglio più accettato è quello da 20 dollari ed è anche quello che che gli ATM ( i nostri Bancomat) erogano più frequentemente. 

Le monete sono da 25 cents ( detto anche quarter)  10 cents (dime) 5 cents e 1 cent (detto penny). 

Le monete da 1 dollaro sono veramente rare mentre sono molto frequenti le banconote dello stesso valore. Ma ricordatevi di stare attenti a non confonderli con altri tagli...


 cOSE INDISPENSABILI dA AVERE

Riduttore corrente USA
da avere!

Un oggetto indispensabile per poter accedere alla corrente elettrica nella nazione di Edison è sicuramente il riduttore, che vi permette di utilizzare il vostro carica batterie, phon o ferro da stiro portatile o rasoio elettrico, con le prese di tipo USA che trovate a New York. Ricordate che la corrente elettrica negli USA è 110V  e 60 Hz: tutti i cellulari di nuova generazione sono già multitensione  e quindi non necessitano altro che del riduttore per le spine americane , che sono di tipo lamellare. Per gli altri apparecchi , controllate che abbiano lo switch 220-110, altrimenti dovrete acquistare un trasformatore. Non è che non funzionino negli USA ma andranno alla metà della potenza. Per lo stesso motivo state attenti a non acquistare negli USA apparecchi elettrici che poi non potete utilizzare in Italia...[continua]